I miei occhi sono pieni delle cicatrici dei mille e mille film che hanno visto.
Il mio cuore ancora porta i segni di tutte le emozioni provate.
La mia anima è la tabula rasa impressionata giorno per giorno,a 24 fotogrammi al secondo.
Cinema vicino e lontano, visibile e invisibile ma quello lontano e invisibile un po' di più.

mercoledì 27 agosto 2014

Il mio quattrozampe e io - Rio


 Dopo un paio di settimane di pausa estiva ( eh eh , si fa per dire ) ritorna la rubrica più amata da ogni animale di tutta la blogosfera ( provate a smentirmi se siete capaci , aha ah ah ah !!!).
Oggi è la volta di un bel cagnolone, decisamente in minoranza in questa rubrica, e pure bello grosso.
Il proprietario è Alex, gestore del blog MySo Called ( un) Life, un blog che tra poco festeggerà i 10 anni di vita e i 4000 post pubblicati.
E , come, voi siete ancora qua e non l'avete ancora visitato?
Si parla di cinema , di televisione, di ristoranti , di tutto e di più.
Visitatillo ( stile Sofia Loren) che ne vale la pena.
Cominciamo la nostra chiacchierata.
1) Ciao Alex.Presentati e presenta il tuo amico a quattrozampe.

Ciao, Bradipo, e salve a tutti. Mi presento, sono Alex e ho 27 anni. Vivo a Jesolo, una località che non ha nulla da offrire, a meno che tu non sia un truzzo che ama aperitivi e discoteche o un patito del mare, e scrivo sul mio blog da ormai nove anni (il prossimo febbraio saranno dieci!), anche se ultimamente mi domando cosa mi spinga a continuare, visto che i primi anni era un blog molto commentato e i miei post comparivano spesso sulla home di Libero (due volte addirittura sulla rivista "Panorama") mentre, da quando ho iniziato a scrivere quasi esclusivamente di film, non mi ca... ehm, considera più nessuno xD Passando al mio quattrozampe, si chiama Rio ed è un meticcio (setter + labrador, dicono) ( io ci vedrei più labrador + rottweiler a giudicare dalla focatura e dalla mascella piuttosto larga) di quasi cinque anni. Amo i cani da quando ho ricordi, ma non ne ho mai avuti (una mia nonna ha paura e me l'ha sempre
impedito). Quando una mia ex trovò un annuncio di cuccioli in addozione, però, ne ho approfittato e me ne sono fregato degli altri. Non ce la facevo più a resistere. L'ho portato a casa che aveva solo due mesi e pesava 9 kg, mentre ora è un bestione di 35 kg. Tutto pepe e dolcezza! E' un coccolone, quando vuole lui, e adora stare sul lettone a farsi coccolare. Ma ciò che preferisce è sicuramente fare lunghe "passeggiate" (a dire il vero, tira come un toro!) nella natura, specie vicino a corsi d'acqua, come laghi e ruscelli, in cui ama tuffarsi. Purtroppo, tra il lavoro e altri problemi, non riesco mai a dedicargli abbastanza tempo, ma ogni ritaglio di tempo libero (che sia la pausa pranzo o i dieci minuti prima di andare a lavoro al mattino) è suo! Basta, che dire?, da quando se ne sono andati tutti e sono rimasto a casa da solo, è l'unico che mi fa compagnia e, ovviamente, è la "cosa" più importante per me.

2) Uh che bel cagnolone, Rio, bello grosso. Ti ha condizionato mai in qualcosa?

Beh, indubbiamente. Avere un cane, specie se grande, porta tanti lati positivi, ma anche alcune limitazioni. Poi è  questione di situazioni e la mia non è delle migliori. Diciamo che, più che altro, mi rende difficile star via di casa più di una giornata, perché mi secca lasciarlo da solo più del necessario e non lo trovo giusto. Poi, ovvio, quando sono in giro con lui (se ne ho la possibilità, adoro fargli scoprire posti nuovi!), non posso entrare ovunque (chiese, musei, locali,...), se non approfittando dell'immensa pazienza della mia ragazza (se sono chiese o luoghi visitabili in pochi minuti, uno dei due sta fuori col cane e l'altro entra e poi si fa a cambio). Inoltre è un cane che necessita di movimento, quindi, essendo sempre a lavoro, devo sacrificare quel poco tempo libero che mi resta per portarlo a passeggio o a correre. Ma, vabbè, è un buon motivo per non poltrire sempre davanti al pc :D


3) Che cosa pensi dei rudi omaccioni come me che si spupazzano amorevolmente un trekilidicane portandosela dietro da tutte le parti?

A dire il vero amo tutti gli animali, grandi e piccini, ma, se devo essere sincero, preferisco di gran lunga i cani grandi (fai tu che le mie razze preferite sono il bovaro del Bernese e il pastore del Caucaso) e non vedo di buon occhio i "topolini da borsetta" (pinscher, chihuahua, maltesi, ecc...). Ma chi sono io per giudicare? :P Gli animali vanno amati tutti!



4) Che sensazione è vivere " da solo " con lui?

Mah, per me è piacevole. Sono una persona molto solitaria e non ho molti amici. Diciamo che lui è il fratellino (anche se io lo considero più un figlio xD) che non ho mai avuto. Anche se non parla, mi fa sentire bene stare in sua compagnia. Per lui, invece, penso sia parecchio noioso, dal momento che, quando non ci sono io (e, tra lavoro e palestra, nei giorni lavorativi sono via almeno 11-12 ore al giorno), è da solo e non ha nulla da fare...


5) Sei di Jesolo, una delle località balneari più rinomate in Italia. Eppure non ne parli benissimo. Che cosa c'è che non vada in Jesolo? Troppo progettata esclusivamente per turisti?

Esattamente! Diciamo che è il classico esempio del detto "Non è tutto oro quel che luccica". Se ne parla molto, è vero, e un sacco di gente continua a passarci le vacanze estive, ma cosa offre, davvero? Ok, c'è il mare (ma nulla a che vedere con il mare del Sud Italia! Quest'anno ci sono andato UNA VOLTA! Piuttosto preferisco andarci in inverno con Rio, che si diverte un mondo a correre come un pazzo sul bagnasciuga e a saltare in acqua come un delfino!) e molti locali e discoteche. Ma poi? Cinema? Il più vicino è a 20 km, ma i due multisala più decenti sono a quasi 40 km. Bowling? Idem, circa 35 km. Locali che organizzino concerti rock o alternativi? Sempre 35 km, minimo, tutto nel trevigiano. Capirai che, se non sei il tipico truzzetto, non hai vita facile. Jesolo è una località di mare che vive 3-4 mesi l'anno, ma in inverno sembra un villaggio fantasma, da quanto è grigia. Infatti, quando esco con gli amici, devo farmi ogni week-end almeno 25-30 km per fare qualcosa di decente, visto che qui è tutto chiuso. 



6) Lo sai che sei uno dei pochi possessori di cani che hanno partecipato a questa rubrichetta?

Ah sì? Probabilmente è perché avere un gatto -credo- è molto meno impegnativo e -forse- più economico.


7) Leggo che sono quasi dieci anni che hai un blog: io dieci anni fa non sapevo manco che cosa era un computer: come è cambiata la blogosfera in questo arco di tempo ( una vera e propria era geologica per ciò che riguarda la tecnologia?

Eh sì, il mio esordio nel web inteso come social (forum, prima, e blog, poi) risale al lontano Agosto 2004, con la prima connessione ADSL (prima ancora avevo una 56 k, da quando ero alle medie, ma era troppo lenta per rendere piacevole navigare). Il mio blog, però, nasce nel Febbraio 2005, dalla mia voglia di esprimermi apertamente, essendo io, invece, una persona totalmente chiusa, "in real". Cos'è cambiato, mi chiedi? A dire il vero, non ti saprei dire. Cioè, a livello generale, negli ultimi anni sicuramente sono nati migliaia, milioni di blog, grazie anche alla visibilità data dai media, ed è perfino nata una (quasi) professione, quella del blogger (food blogger, fashion blogger, ecc), cosa a dir poco impensabile, fino a qualche anno fa.


8) Perché non cambi piattaforma, tipo blogger o wordpress, non darebbe una spinta in termini di audience?

Ci ho pensato più volte, nel corso degli anni, ma uno dei miei difetti (?) è quello di non saper mai voltare pagina o chiudere un libro. Non butto mai via niente (ho ancora in soffitta praticamente qualsiasi oggetto sia stato mio, anche solo nei primi anni di vita). Perciò mi seccherebbe abbandonare il mio primo e unico blog (giunto a quasi 4000 post) per aprirne un altro... anche se, ora che ci penso, potrei semplicemente aprirne uno su blogspot e tenere anche questo, continuando a postare su entrambi.



9) Come si comporta Rio dal veterinario, cerca di azzannarlo e riportarsene un pezzo a casa oppure è tranquillo?

Nonostante la stazza possa incutere timore, come tutti i cani grandi, Rio è un bonaccione. Per cui dal veterinario è tranquillissimo e non ha mai morso nessuno. E' solo diffidente, infatti non accetta mai i biscottini che il veterinario prova sempre a offrirgli, nonostante sia un golosone.


10) Vedo che ami molto il cibo: tuo piatto preferito, quello che ti riesce meglio e tipo di cucina che gradisci di più?

Piatto preferito non ne ho uno, a dire il vero. A parte i dolci (mio punto debole, ma che sto cercando di ridurre al minimo, da quando faccio palestra), adoro la pizza, le grigliate di carne (con tanto di polenta e patate) e le lasagne al forno. Ma sono un ragazzo di bocca buona e sono davvero poche le cose che non mangio volentieri... Il piatto che mi riesce meglio è il tiramisù, o forse il salame al cioccolato. La cucina che preferisco è senza dubbio quella italiana (l'unica cosa, insieme all'arte/letteratura classica, che tutto il mondo dovrebbe invidiarci!), specie quella meridionale. 


11) Ami anche i videogames: tuoi games preferiti?

Domanda difficilissima! Gioco praticamente da quando so leggere e scrivere, forse anche prima. Ho iniziato col Commodore 64 a circa 5 anni e, da allora, non ho mai smesso. Avrei mille titoli da citare ma, se devo sceglierne solo uno, ti dico Kingdom Hearts, action-rpg per ps2 firmato Square-Enix che unisce i personaggi della classica saga Final Fantasy a quelli dei classici Disney. Un giocone che mi è rimasto nel cuore! Sicuramente non il più bello, oggettivamente, ma quello a cui sono più legato dal punto di vista emotivo.



12 ) E'il momento della domanda marzulliana: se Rio fosse un film, una canzone o un libro?

Questo tipo di domanda mi mette sempre in difficoltà. Nonostante abbia visto migliaia di film e conosca migliaia di canzoni (e abbia letto abbastanza libri), quando mi si chiede di paragonare me stessi o altri a qualcuno di questi, nella mia testa si crea il vuoto. Se fosse una canzone, sarebbe sicuramente qualcosa come "Born to be wild": anche se quella è principalmente incentrata sui bikers, Rio è sicuramente nato per essere un cane libero, selvatico; lo vedrei benissimo in un bosco, insieme ad un branco di lupi... Come film pensavo a qualcosa come "Beethoven" o "Piccola peste", ma non è così pestifero, dai. Come libro non saprei proprio...  


13 ) E se fosse un personaggio letterario, cinematografico o televisivo?

Mmm... Non saprei, davvero. Direi che Rio è molto simile a me, ma al momento non mi vengono in mente personaggi con le nostre stesse caratteristiche. Sarebbe un personaggio bello, ma che non ha amici né donne che lo considerano. Un personaggio buono, dolce, ma solo e con una vita vuota. Un po' uno sfigatello come me, insomma xD


14) Il viaggio che vorresti fare e che non hai mai potuto neanche pensare di organizzare?

E' da ormai dieci anni che sogno un viaggio in Giappone, ma servono soldi (tanti) e tempo (almeno due settimane di ferie continuative) e a me mancano entrambi, ahimé! Inoltre, con un cane e nessuno a cui lasciarlo, mi risulta alquanto impossibile.



15) E il viaggio che hai fatto a cui sei più legato?

Sinceramente non ne ho fatti moltissimi, purtroppo, nonostante viaggiare sia una delle pochissime cose (insieme a mangiare) che mi rende davvero felice. La città che più mi è piaciuta, forse, è Londra, ma anche il viaggio in Toscana (Lucca e Pisa), il primo fatto con la mia auto, in occasione del Lucca Comics, mi è rimasto nel cuore.


16) Titoli di coda: puoi dire quello che vuoi...

Ringrazio te, Bradipo, per avermi reso partecipe di questa tua interessante iniziativa e tutti quelli che leggeranno questo post. Se vi va, passate da me anche solo per un saluto. Altrimenti, va bene uguale. Buona giornata a tutti e un bacione ai vostri pelosetti , se ne avete :)

Decisamente istruttiva questa chiacchierata con Alex, non so per voi, ma per me è stata veramente parecchio interessante.
Come sempre ricordo che se volete iscrivervi fate sempre in tempo.
Basta un commentino.
La prossima settimana è il turno di Ester Moidil che l'altra volta aveva saltato il suo turno per impegni universitari.
E' l'occasione anche di sapere come sono andati gli esami.
That's all folks!!!!

12 commenti:

  1. uh, un blogger di libero... pure io provengo da lì! :)
    Che bello che è Rio!
    (mi è successo di capitare a Jesolo fuori stagione un po' di anni fa, e mi fece davvero l'impressione di un paese fantasma, come dice Alex)

    RispondiElimina
  2. Che bel bestione questo Rio!
    Purtroppo per le zone marittime ti capisco benissimo, dove abito io d'inverno (ma anche autunno, primavera, inizio estate...) è La Zona Morta, letteralmente. Se poi hai interessi che non si limitino al bere al bar o truzzeggiare in disco rischi veramente di impiccarti... fortuna che con i nostri amichetti animali anche rimanere in casa è meno noioso! :)

    RispondiElimina
  3. Che bello Rio!Adesso vado a sbirciare anche sul blog...

    RispondiElimina
  4. Grazie dell'appoggio, poison e Babol! Certo, c'è il mare e Venezia (città che TUTTI vogliono vedere almeno una volta nella vita, da tutto il mondo!) a due passi, ma per il resto è il nulla xD Un saluto a tutti :) P.S: Babol, leggo sempre il tuo blog, anche se non ho mai commentato :P

    RispondiElimina
  5. Che bello Rio ^_^ l'ultima foto è stupenda. Bellissima intervista.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina


  8. Found your blog. It is full of really good information. Thank you for sharing. If you ever need service on air conditioning repair please visit us at rheemteamcomfort.com. We would love it if you would have a look at some of our blogs and let us know your thoughts.

    RispondiElimina

  9. Found your blog. It is full of really good information. Thank you for sharing. If you ever need service on air conditioning repair please visit us at rheemteamcomfort.com. We would love it if you would have a look at some of our blogs and let us know your thoughts.

    RispondiElimina